Home / Attualità  / COME SCEGLIERE GLI OCCHIALI SPORTIVI

COME SCEGLIERE GLI OCCHIALI SPORTIVI

Gli occhiali sportivi si distinguono da quelli standard perché, oltre ad assicurare la debita protezione degli occhi dalla luce, devono anche garantire il massimo della sicurezza. Chi fa sport infatti è più soggetto a cadute

Gli occhiali sportivi si distinguono da quelli standard perché, oltre ad assicurare la debita protezione degli occhi dalla luce, devono anche garantire il massimo della sicurezza. Chi fa sport infatti è più soggetto a cadute e urti, pertanto è indispensabile che gli occhiali siano concepiti per soddisfare specifiche esigenze.

Ecco 10 consigli per scegliere il giusto modello di occhiali sportivi.

Come scegliere gli occhiali sportivi: 10 aspetti da tenere in considerazione

Tipologia di sport

Innanzitutto è importante comunicare all’ottico il tipo di sport praticato. Esistono tre grandi tipologie: escursionismo e sci, barca, kitesurf e kayak, ciclismo e running.

Gli occhiali da montagna sono coprenti e dalla forma sagomata, per aderire al viso ed evitare l’infiltrarsi della luce diffusa. Quelli per sport acquatici è preferibile siano galleggianti mentre gli occhiali da corsa devono avere una formulazione specifica per evitare la condensa, con aerazione nella parte inferiore.

Materiale

Gli occhiali sportivi sono solitamente realizzati in materiale plastico, nella fattispecie acrilico, CR-39, poliammide e policarbonato. Quest’ultimo in particolare risulta flessibile e malleabile, leggero ma ultraresistente.

Leggerezza

Si tratta di una qualità imprescindibile per occhiali da sport performante. Più gli occhiali sono leggeri e più la calzata sul naso è ottimale. Questo assicura il massimo del comfort, oltre a garantire sicurezza nei movimenti. Il peso è di circa il 50% in meno rispetto alle lenti tradizionali.

Aderenza

Gli occhiali sportivi oltre ad essere molto leggeri, come abbiamo visto, devono aderire alla perfezione al volto, senza tuttavia disturbare, toccando le ciglia. Questa caratteristica fa sì che, in caso di caduta, gli occhiali non si rompono né si scheggiano bensì si sfilano. Tuttavia è sempre consigliabile far effettuare un trattamento indurente per proteggere le lenti dalle abrasioni.

Livello di protezione UV

I livelli di protezione più comuni presenti in commercio sono cinque.

  • Lenti chiare, con assorbimento della luce fino al 20% per proteggersi da insetti e vento
  • Lenti semichiare, con assorbimento della luce fino al 57% per aumentare il contrasto
  • Lenti scure, con assorbimento della luce fino al 82%, ideale per la stagione estiva
  • Lenti molto scure, con assorbimento della luce fino al 92%, per sport inverno, montagna o spiaggia
  • Lenti molto scure o a specchio, con assorbimento luce fino al 97%, per sghiaccio, acqua o deserto

Assenza di parti in vetro o metallo

Un buon paio di occhiali da sole sportivi di norma non presenta elementi metallici o in vetro, proprio in virtù del fatto che con un colpo secco potrebbe infrangerli e provocare danni all’occhio.

Colorazione adatta

La colorazione riduce l’intensità della luce e in base al colore, cambia la composizione spettrale. Più la luce è forte e più il colore deve essere scuro. Per chi pratica sport d’inverno in montagna, è consigliabile inserire un filtro di protezione dalla luce blu.

Trattamenti speciali per le lenti

Gli occhiali da sole per sportivi spesso vengono trattati in modo speciale, a seconda delle singole esigenze. In presenza di acqua (per i pescatori ad esempio) l’ideale è una lente polarizzata. Mentre per chi ha bisogno di schermare una luminosità davvero eccessiva (come piloti e sciatori), allora è bene optare per la specchiatura della lente.

Lenti graduate o progressive

Lo sportivo che ha bisogno di correggere deficit visivi può contare sulle lenti graduate. La moderna tecnologia garantisce oggi una correzione diottrica ottimale, anche su montature molto curve. In commercio sono disponibili anche lenti progressive, per garantire una corretta messa a fuoco sia da vicino che da lontano.

Design accattivante

Raggiunto un buon equilibrio tra performance e prezzo, l’ultimo criterio da tenere in considerazione per scegliere gli occhiali sportivi è, perché no, il design. In commercio sono disponibili vari modelli, di differenti colori e dalle forme molto accattivanti, da scegliere in base al proprio gusto e alla morfologia del proprio viso.

NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI COMMENTO