Home / Tecnologia  / LENTI COLORATE PER GLI OCCHIALI: NON E’ SOLO UNA SCELTA ESTETICA

LENTI COLORATE PER GLI OCCHIALI: NON E’ SOLO UNA SCELTA ESTETICA

In commercio se ne vedono ormai “di tutti i colori”. Gli occhiali da sole con lenti colorate non sono però solo una scelta estetica ma rispondono a necessità funzionali che le rendono utili in svariate

In commercio se ne vedono ormai “di tutti i colori”. Gli occhiali da sole con lenti colorate non sono però solo una scelta estetica ma rispondono a necessità funzionali che le rendono utili in svariate occasioni.

Come scegliere il colore lenti degli occhiali da sole

Probabilmente scegliere degli occhiali a forma di cuore con lenti di colore rosa è riconducibile ad una scelta puramente estetica. Ma il motivo per cui esistono filtri per le lenti di colore differente è un altro: assicurare il massimo comfort e protezione all’occhio, in condizioni esterne particolari.

In linea di massima, se la luce è scarsa come in inverno, la lente può essere più chiara ma deve necessariamente diventare più scura con l’aumentare d’intensità della luce solare, sia in estate che in alta quota durante l’inverno.

Vediamo qui di seguito quali sono le caratteristiche principali delle differenti tipologie di filtro.

Filtro grigio

Taglia i raggi ultravioletti e gli infrarossi, mantenendo un buon equilibrio cromatico. La lente grigia assieme a quella nera, risulta performante sia in estate che in inverno ma a differenza delle lenti verdi garantisce una maggiore protezione. Da consigliare senza dubbio a chi ha gli occhi chiari.

Filtro marrone

Assorbe i raggi ultravioletti e gli infrarossi, ottimizzando la visibilità in caso di nebbia. La percezione dei colori, attraverso un filtro di questo colore, non è perfetta. Per questo gli occhiali da sole con lenti marroni sono perfetti in estate ma risultano meno confortevoli in inverno, con poca luce o scarsa luminosità.

Filtro verde

Assorbe i raggi ultravioletti e gli infrarossi ma non assicura il massimo della fedeltà dal punto di vista cromatico. Gli occhiali con lenti verdi sono però molto versatili, quindi utilizzabili sia in estate che in condizioni di nuvolosità o scarsa luce solare, come in inverno.

Filtro blu

Il filtro blu è di norma utilizzato solo per ragioni estetiche e anzi, la sua effettiva utilità è discutibile, in quanto queste lenti lasciano passare sia la luce blu che i raggi ultravioletti, non garantendo quindi una completa protezione all’occhio.

Filtro giallo

Gli occhiali con lenti a filtro giallo tagliano i raggi ultravioletti e sono utili in caso di bassa luminosità perché accentuano i contrasti. Questo genere di occhiali non sono molto indicati in estate, in quanto non riescono a schermare la luce intensa. Invece sono ottimi per contrastare l’emissione di luce blu di computer e dispositivi mobili, che causano mal di testa e affaticamento della vista.

Filtro rosso

Questa tipologia di lenti di solito sono utilizzate in caso di neve, poiché aumentano la profondità visiva e risultano molto riposanti per gli occhi.

Lenti sfumate

Sono quelle che partono dall’alto con una colorazione più scura fino a diventare man mano più chiara verso il basso. Un tipo di lente che è perfetta ad esempio per la guida, in quanto riesce a proteggere l’occhio dalla luce proveniente dal cielo, schiarendosi e migliorando di conseguenza la visibilità quando lo sguardo si rivolge verso il baso, come, ad esempio, nel fissare l’asfalto.

Lenti fotocromatiche

Sono le lenti che si scuriscono o si schiariscono automaticamente, nel momento in cui si va all’esterno o si entra in un luogo chiuso. Una comodità senza dubbio perché consente di mantenere un solo paio di occhiali in tutte le occasioni.

La colorazione scura si attiva solo nel momento in cui rileva luce solare, quindi in casa o in presenza di luce artificiale, rimangono sempre trasparenti.

NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI COMMENTO